Sposarsi a Verona

Sposarsi a Verona

12 giugno 2015 World Wedding

Una città  italiana meravigliosa sia per architettura che per storia, sede della famosa Arena di Verona, esempio di anfiteatro romano che ancora oggi è un palcoscenico vivo di spettacoli e rappresentazioni.

Castelvecchio, piazza delle Erbe, le Arche scaligere, la torre dei Lamberti, una visita nella città  di Verona è sicuramente un momento per apprezzare una delle più belle città italiane.

Verona tra le sue meraviglie, annovera anche la casa di Giulietta, che si trova in centro a pochi passi da Piazza delle Erbe, in via Cappello n.23. Un palazzo di epoca medievale, che ospita al suo interno il cortile dove si affaccia il balcone dal quale Giulietta e Romeo si dichiaravano il loro amore.

Negli anni è diventata una visita immancabile, ma sopratutto un punto di riferimento per gli innamorati provenienti da tutto il mondo, che si vogliono dimostrare il loro amore: le mura del cortile sono ricoperte di firme, dediche e bigliettini e vicino alla statua di Giulietta (opera dello scultore Nereo Costantini), si possono lasciare lettere d’amore alla “musa ispiratrice” di tanto romanticismo.

Ed è proprio nella scia di questa fama che si inserisce il progetto “Sposami a Verona” voluto fortemente dall’Amministrazione comunale: un’iniziativa che permette di celebrare il matrimonio civile e altre cerimonie simboliche d’amore nei più bei palazzi d’arte veronesi e nelle dimore storiche della città , prima fra tutte la Casa di Giulietta, nota in tutto il mondo come luogo leggendario degli incontri dei due innamorati.

Il primo matrimonio nel famoso edificio, risalente al XIII sec. e che la leggenda ha identificato come casa natale dell’eroina shakespeariana, si è celebrato il 1° giugno 2009: a partire da questa data, decine di coppie provenienti da ogni angolo del mondo sono giunte a Verona per pronunciare il loro sì nella Casa di Giulietta, ed essere immortalate sul balcone più famoso al mondo.

Sulla scorta del successo dell’iniziativa sono giunte a Verona, in maniera del tutto spontanea, altrettante numerose richieste di celebrare nella Casa di Giulietta anche cerimonie simboliche, a corollario del matrimonio civile o religioso già contratto, per suggellare ricorrenze importanti, o per rinnovare la promessa matrimoniale e riaffermare romanticamente l’unione tra gli sposi.

Nessun luogo al mondo, in effetti, riesce a trasmettere al patto d’amore, che lega fra loro due persone, emozioni tanto profonde e suggestive, quanto la Casa di Giulietta.

Grazie a “Sposami a Verona” appare consolidato il positivo andamento dei matrimoni civili nel Comune di Verona nonostante la flessione che registrata a livello nazionale.

Con soddisfazione si rileva invece un incremento delle celebrazioni in palazzi e ville di pregio nell’ambito dello stesso progetto.

Questo grazie all’aumento delle coppie provenienti dall’estero (+ 25%) che attesta l’affermazione di Verona come città dell’amore che l’iniziativa “Sposami a Verona” ha saputo consolidare.

Dal 2009 sono arrivate a Verona per il matrimonio coppie dai quattro continenti e proprio la Casa di Giulietta si conferma in assoluto la sala per cerimonie più gradita dalle coppie provenienti dall’estero con oltre il 50% delle richieste sul totale degli stranieri.

Share it:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *